Un pezzo di Storia della tv italiana, Maurizio Costanzo..

Da non perdere

WhatsApp
Facebook

Con la morte di Maurizio Costanzo il 24 febbraio 2023 all’età di 84 anni si perde un pezzo di storia della televisione italiana.

C’è anche la storia dell’abbigliamento, dei film e dell’intrattenimento in generale.

Sono tante, infatti, le anime, a volte contraddittorie, nelle carriere di giornalisti e presentatori, le cui carriere iniziano presto e le cui produzioni sono così dense che è impossibile elencarle tutte.

Appassionato di giornalismo, Maurizio Costanzo ha iniziato a lavorare a Paese Sera alla giovane età di 18 anni. Quando ha parlato di quell’esperienza, l’ha definito un volontario, nel senso che ha lavorato senza stipendio.

Ma il Colosseo è uno di quelli importanti e la sua carriera giornalistica è proseguita su tanti altri giornali, Tv Sorrisi e Canzoni, Grazia. Sul versante televisivo, Maurizio Costanzo crea nel 1976 quello che si potrebbe definire uno dei primi talk show televisivi, Bontà loro.

Ma lo spettacolo per cui Maurizio Costanzo sarà ricordato è, ovviamente, The Maurizio Costanzo Show, un programma televisivo andato in onda dal 1982 al 2009 e poi di nuovo dal 2015 al 2022. Questo programma televisivo è diventato un simbolo della televisione commerciale italiana, il Finivest di Silvio Berlusconi, e poi Mediaset, periodo in cui, una volta nato, si stava ancora costruendo la propria identità, lo stesso Costanzo ha contribuito a creare un’identità attraverso il suo programma.

Il Maurizio Costanzo Show ha infatti creato una grammatica e una sintassi televisive che hanno stabilito uno stile. Uno spettacolo confidenziale, un talk show da salotto, ma ambientato in un teatro, il famoso Teatro Parioli di Roma (Costanzo divenne anche direttore del teatro). Ogni tanto il pubblico può essere il pubblico sorpreso e devoto che ascolta in silenzio gli ospiti glamour della giornata, oppure diventare un’arena affamata di pane e un circo pronto ad assalire i gladiatori

Potrebbe Interessarti

Articoli che ti piaceranno

Se ti è piaciuto quest’articolo, amerai questi che ti proponiamo qui 

Cosa aspetti? Condividilo con i tuoi amici

+1500 persone hanno condiviso questo articolo.

WhatsApp
Facebook

Ti è piaciuto l'articolo?

Ogni giorno pubblichiamo fantastiche novità esclusive.. iscriviti per rimanere aggiornato.

0 +

Iscritti Felici

0 +

Articoli sul sito