Pippo Inzaghi pronuncia il suo sì alla sua ex corteggiatrice

Da non perdere

WhatsApp
Facebook

Pippo Inzaghi prossimo alle nozze con l’ex corteggiatrice: “Ho capito subito che era la donna della mia vita

A giugno 2024, Pippo Inzaghi, il celebre ex calciatore e attuale allenatore, si prepara a pronunciare il fatidico sì con Angela Robusti, madre dei suoi due figli. Dopo diverse delusioni amorose, sembra che finalmente abbia trovato la sua anima gemella nella donna friulana.

Una carriera da successo, una passione ininterrotta

Nella sua carriera da calciatore, Pippo Inzaghi ha collezionato successi innumerevoli. Nonostante abbia appeso gli scarpini al chiodo, ha deciso di non abbandonare il mondo del calcio e di intraprendere la carriera di allenatore. Tuttavia, l’amore non è mai stato assente dalla sua vita. Nonostante diverse relazioni che spesso sono finite al centro del gossip, come quella con Alessia Ventura, sembra che abbia finalmente trovato la sua anima gemella in Angela Robusti, conosciuta dal grande pubblico come ex corteggiatrice di Luca Onestini nel popolare programma televisivo Uomini e Donne.

Un amore travolgente: “Ho capito subito che era la donna della mia vita

In una recente intervista al Corriere della Sera, in occasione dell’uscita del suo libro “Il momento giusto“, Pippo Inzaghi ha dichiarato: “Quando ho visto Angela ho capito subito che era la donna della mia vita“. Da questa relazione con l’ex corteggiatrice sono nati due splendidi bambini: Edoardo, che ora ha 2 anni, ed Emilia, nata il 21 marzo di quest’anno. Per suggellare questo amore, i due si uniranno in matrimonio nel mese di giugno dell’anno prossimo.

Un traguardo importante: il mezzo secolo

Il 9 agosto, Pippo Inzaghi compirà 50 anni e festeggerà circondato dall’affetto della sua famiglia, dei suoi genitori e del fratello Simone, con il quale ha un legame molto stretto. Riguardo all’essere diventato genitore “tardi”, ha dichiarato: “I bambini sono stati un desiderio naturale: sono felicissimo e mi rammarico solo di aver aspettato un po’ troppo”.

Potrebbe Interessarti

Articoli che ti piaceranno

Se ti è piaciuto quest’articolo, amerai questi che ti proponiamo qui 

Cosa aspetti? Condividilo con i tuoi amici

+1500 persone hanno condiviso questo articolo.

WhatsApp
Facebook

Ti è piaciuto l'articolo?

Ogni giorno pubblichiamo fantastiche novità esclusive.. iscriviti per rimanere aggiornato.

0 +

Iscritti Felici

0 +

Articoli sul sito