Meloni e la sua famiglia parlano con Papa Francesco in Vaticano

Da non perdere

WhatsApp (+750)
Facebook (+1k)

Il premier Giorgia Meloni, la famiglia, la figlia Ginevra e il compagno Andrea Giambruno incontrano Papa Francesco in Vaticano.

Il faccia a faccia tra il papa e il premier è durato 35 minuti.

Giorgia Meloni viene accolta da padre Leonardo Sapienza, Reggente della Corte Pontificia, nel cortile di San Damaso, con la Guardia Svizzera al picchetto d’onore.

Ad attenderla prima dell’incontro programmato con il papa c’era anche Francesco Di Nitto, ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede.

I temi legati “alla lotta alla povertà, alla famiglia, alla demografia e all’educazione dei giovani”, nonché questioni internazionali come Europa, Ucraina e immigrazione, sono stati al centro dei colloqui del premier Georgia Meloni con l’Ue. Il Segretario di Stato vaticano sullo sfondo di un’udienza con Papa Francesco. Lo ha riferito il Vaticano.

Meroni dona al Papa una copia della Santa Messa spiegata ai bambini di Maria Montessori, 1955, un libretto contenente l'”Inno alla Creatura” e “Il fiorellino” di San Francesco d’Assisi, 1920, e un angelo della sua collezione privata. Invece, il papa ha donato alla Meloni un’opera in bronzo intitolata “Amore di società”, raffigurante un bambino che aiuta un’altra persona ad alzarsi, con incise le parole “Amare Aiuto”.

Papa Francesco ha presentato al Presidente del Consiglio anche alcuni documenti: il Messaggio per la Pace di quest’anno, il Documento sulla Fratellanza Umana, il libro del 27 marzo 2020 sullo Stadio Orbis, il libro sulla Residenza Pontificia e il libro “Enciclica ucraina per la pace”.

Alle 12:00 il Presidente del Consiglio incontrerà il Primo Ministro giapponese Fumio Kishida a Palazzo Chigi. A conclusione della visita è previsto un comunicato stampa.

Potrebbe Interessarti

Ti è piaciuto l'articolo?

Ogni giorno pubblichiamo fantastiche novità esclusive.. iscriviti per rimanere aggiornato.

0 +

Iscritti Felici

0 +

Articoli sul sito

Cosa aspetti? Condividilo con i tuoi amici

+1500 persone hanno condiviso questo articolo.

WhatsApp (+750)
Facebook (+1k)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli che ti piaceranno

Se ti è piaciuto quest’articolo, amerai questi che ti proponiamo qui