Marco Bianchi: La mia famiglia con Peppe e mia figlia. L’amore che va oltre i confini tradizionali

Da non perdere

WhatsApp
Facebook

Marco Bianchi: Il sogno realizzato e la nuova famiglia

Marco Bianchi, il cuoco-blogger e conduttore tv, ha visto realizzato il suo sogno di aprire un home restaurant tra le colline piacentine. Questo sogno è stato realizzato insieme al suo compagno Giuseppe Fiorini, che è molto più di un semplice socio, è famiglia. E naturalmente, la loro famiglia comprende anche la figlia Vivienne, avuta dall’ex moglie Veruska.

Il coming out e il nuovo percorso di vita

Nel 2019, Marco Bianchi ha fatto coming out e ha messo fine al suo matrimonio. Parlando di questa decisione sulle pagine di Chi, afferma: “Forse sarebbe dovuto accadere prima, ma ognuno ha il suo momento per maturare certe consapevolezze”. Durante un’intervista con Alessio Poeta, il cuoco-blogger racconta come ha affrontato il discorso con la figlia: “Ho cercato di spiegarle nella maniera più semplice possibile, seguendo anche i consigli della nostra terapeuta. Un giorno, improvvisamente, l’ho presa da parte e le ho detto: ‘Papà ha incontrato un ragazzo che gli fa sentire le farfalle nello stomaco’. Le ho proposto di conoscerlo e lei ha accettato immediatamente. Abbiamo mangiato una pizza insieme e il resto è storia. Non c’è stato bisogno di dire altro”.

Un legame speciale con Vivienne

Peppe e Vivienne hanno un rapporto bellissimo, e Vivienne è parte integrante della loro famiglia. Marco afferma: “I rapporti tra noi sono fantastici, siamo migliori amici. Ci stimiamo reciprocamente, tifiamo sempre l’uno per l’altro e, non appena possiamo, andiamo anche in vacanza tutti insieme. Alla base di tutto c’è un grande amore. Un sogno chiamato famiglia”. La bambina trascorre il suo tempo equamente tra entrambi i genitori: “Ho la fortuna di dividermi al 50% con la mamma”, racconta ancora Marco, “ci organizziamo in modo sereno per viverla al meglio, giorni e settimane.”

L’amore che ha cambiato la vita di Marco

La storia tra Marco e Peppe è iniziata due anni fa, come ricorda lo stesso Bianchi: “Ci siamo conosciuti grazie ai social media dopo uno scambio di commenti sotto un mio post poco dopo aver ricevuto il vaccino anti-Covid. Una battuta, un messaggio e poi ci siamo incontrati per un caffè a Roma. Quel caffè, che poi è diventato un aperitivo lungo, si è concluso con un bacio. Il resto è storia: Peppe ha lasciato la Capitale, ma non il suo lavoro di infermiere“. Marco si è innamorato della sua autenticità, spiegando: “Non indossa maschere. È se stesso, sempre. Come me, gioisce per i successi degli altri”.

Potrebbe Interessarti

Articoli che ti piaceranno

Se ti è piaciuto quest’articolo, amerai questi che ti proponiamo qui 

Cosa aspetti? Condividilo con i tuoi amici

+1500 persone hanno condiviso questo articolo.

WhatsApp
Facebook

Ti è piaciuto l'articolo?

Ogni giorno pubblichiamo fantastiche novità esclusive.. iscriviti per rimanere aggiornato.

0 +

Iscritti Felici

0 +

Articoli sul sito