La lotta di Bruce Willis contro la malattia: Il silenzio e la perdita di speranza

Da non perdere

WhatsApp
Facebook

La Dura Battaglia di Bruce Willis contro la Demenza Frontotemporale

Le condizioni di salute di Bruce Willis, l’amatissimo attore di 68 anni, continuano a peggiorare dal momento in cui è stato diagnosticato con la demenza frontotemporale, una malattia cruda e sconosciuta per molti. La sua famiglia descrive questa malattia come un misterioso flagello che può colpire chiunque. Oggi, è Glenn Gordon Caron, il regista e sceneggiatore noto per la celebre serie TV “Moonlighting” (1985-89), grazie alla quale Willis ha ottenuto la sua fama, a fornire aggiornamenti sconvolgenti sulle condizioni dell’attore. Caron rivela che “Bruce non è quasi più in grado di parlare e ha perso la gioia di vivere”, parlando al New York Post.

Un Amico Devoto

Glenn Gordon Caron è rimasto un caro amico di lunga data di Bruce Willis e cerca di passare del tempo con lui almeno una volta al mese. Mantenendo un forte legame anche con la moglie di Willis, Emma Hemming, e le sue tre figlie maggiori: Rumer (35 anni), Scout (32 anni) e Tallulah (29 anni). Caron sottolinea come Bruce abbia dovuto rinunciare alla sua passione per la lettura, rivelando che era un lettore vorace, un segreto che non desiderava condividere con il mondo. Tuttavia, oggi non è più in grado di leggere. Le abilità linguistiche che aveva in abbondanza sono ormai un ricordo del passato, ma ciò che rimane è ancora Bruce.

Caron condivide con tristezza come l’attore faccia ormai fatica a esprimersi, e assistere a questa trasformazione è una sofferenza per chi gli vuole bene. Egli spiega: “Ho la sensazione che dopo uno o tre minuti lui non sappia più chi sono”. La malattia ha privato Bruce della gioia di vivere, un tratto distintivo del suo carattere. Caron riflette sul fatto che nessuno, forse, ha mai vissuto la vita con la stessa passione di Bruce. Amava la vita e cercava di sfruttarla al massimo, attendendo ogni mattina con entusiasmo. Ora, il regista amico conclude con una triste nota, “l’idea che lui ora veda la vita come attraverso una zanzariera, ha molto poco senso…”.

Un Momento di Gioia nella Famiglia Willis

Nonostante le difficoltà, qualche mese fa Bruce Willis è diventato nonno. Sua figlia, Rumer Willis, nata dal matrimonio con Demi Moore, ha dato alla luce Louetta Isley. Questa nuova arrivata ha portato una luce di gioia in un momento delicato per l’intera famiglia Willis.

Potrebbe Interessarti

Articoli che ti piaceranno

Se ti è piaciuto quest’articolo, amerai questi che ti proponiamo qui 

Cosa aspetti? Condividilo con i tuoi amici

+1500 persone hanno condiviso questo articolo.

WhatsApp
Facebook

Ti è piaciuto l'articolo?

Ogni giorno pubblichiamo fantastiche novità esclusive.. iscriviti per rimanere aggiornato.

0 +

Iscritti Felici

0 +

Articoli sul sito