Cambiamenti nella Vita di Britney Spears: La Difficile Decisione di Abortire dopo una Relazione con Justin Timberlake

Da non perdere

WhatsApp
Facebook

The Woman In Me: Britney Spears Svela i Segreti della Sua Vita Privata

Il tanto atteso memoir di Britney Spears, “The Woman in Me,” che promette di gettare luce su aspetti inediti della sua vita personale fortemente scossa negli ultimi anni, è in procinto di vedere la luce il prossimo 24 ottobre. Nel frattempo, alcune anticipazioni hanno iniziato a circolare, svelando dettagli intimi, tra cui la decisione di un aborto durante la sua relazione con Justin Timberlake.

Un Amore del 2000: Britney Spears e Justin Timberlake

Nel 2000, quando Britney Spears e Justin Timberlake, entrambi 19enni, erano al culmine della loro celebrità, i due hanno avuto una relazione amorosa. Ciò che è stato recentemente rivelato è la gravidanza di Britney, interrotta su insistenza del suo allora fidanzato. Nel libro, Britney confessa: “Se fosse stata solo una mia decisione, non avrei mai abortato. Justin, però, non era affatto felice della gravidanza. Diceva che non era pronto ad affrontare la paternità e che eravamo troppo giovani. La gravidanza è stata una sorpresa, ma per me non una tragedia. Amavo profondamente Justin ed ero convinta che avremmo potuto costruire una famiglia insieme.” La popstar rivela che oggi considera l’aborto una decisione controversa, ma a quel tempo, Justin era categoricamente contrario a diventare padre. La loro relazione sentimentale e professionale, che li aveva visti collaborare in spettacoli e canzoni, si è improvvisamente interrotta nel 2002, con Justin Timberlake che ha scritto il brano “Cry Me a River,” ispirato proprio a questa storia d’amore.

Le Tribolazioni Dopo Justin Timberlake

Dopo la fine della sua relazione con Justin Timberlake, Britney Spears ha attraversato anni tumultuosi, contrassegnati da matrimoni falliti, dipendenze da droghe e battaglie legali con suo padre, che agiva come suo tutore legale. Nel libro “The Woman in Me,” Britney racconta dettagliatamente molte delle vicende che l’hanno portata sotto i riflettori in questi anni. Ad esempio, il drastico gesto di rasare a zero i suoi capelli nel 2007, atto di ribellione contro l’immagine che le era stata costruita e contro la quale si sentiva prigioniera. Questa azione rappresentava anche la sua risposta alle critiche sul suo corpo e alla sua situazione familiare e professionale. Britney rivela: “Ho dovuto far ricrescere i capelli e rimettermi in forma.” Il libro, non ancora uscito, promette già colpi di scena che lasceranno il pubblico esterrefatto.

Potrebbe Interessarti

Articoli che ti piaceranno

Se ti è piaciuto quest’articolo, amerai questi che ti proponiamo qui 

Cosa aspetti? Condividilo con i tuoi amici

+1500 persone hanno condiviso questo articolo.

WhatsApp
Facebook

Ti è piaciuto l'articolo?

Ogni giorno pubblichiamo fantastiche novità esclusive.. iscriviti per rimanere aggiornato.

0 +

Iscritti Felici

0 +

Articoli sul sito