Annalisa si apre e rivela di aver baciato una ragazza

Da non perdere

WhatsApp
Facebook

Annalisa: Il successo di Mon Amour e le hit in vetta alle classifiche

“Ho visto lei che bacia lui, che bacia lei, che bacia me” è il tormentone dell’estate, un ritornello impossibile da dimenticare. Grazie a questo brano, una cantante italiana è tornata in vetta alle classifiche dopo tre anni di predominio maschile. Annalisa, che sta vivendo un periodo d’oro sia nella sua carriera che nella vita personale (essendosi da poco sposata), sta spaziando per le piazze italiane con le sue hit, tra cui “Disco Paradise” con Fedez e J-Ax.

Annalisa e la sperimentazione nel suo percorso artistico

Il titolo del brano dell’estate, “Mon Amour“, racconta di quei momenti in cui, dopo una delusione, si tenta di cambiare le proprie abitudini, sperimentando e poi ripartendo. Annalisa ha condiviso con sincerità il suo approccio alla carriera: periodi di grande impegno seguiti da delusioni, autoanalisi, ricerca e ricostruzione. Un ciclo che si ripete da sempre.

La fluidità e la libertà nelle relazioni

Nel brano, viene trattata anche la tematica della fluidità e della libertà nelle relazioni amorose e sessuali. Annalisa crede che la sfera delle relazioni sia qualcosa da vivere liberamente, e ritiene importante esplorare la propria sessualità. In risposta a una domanda sulla sua esperienza con le donne, la cantautrice ha ammesso di aver baciato una donna durante l’adolescenza, come parte della curiosità e della voglia di sperimentare. Tuttavia, ha confermato che è sempre stata attratta dagli uomini.

Un avvicinamento al mondo Lgbtq+

Con “Mon Amour“, Annalisa si è avvicinata al mondo Lgbtq+. Sebbene si sia sempre sentita vicina alle lotte della comunità, ha voluto farlo a modo suo e con tempistiche personali. Nonostante ciò, non ha mai esitato a esprimere le proprie opinioni sui social, ma preferisce non seguire mode e non forzare dichiarazioni solo per convenienza.

Una riflessione sulla disparità di genere e il sessismo

Annalisa ha affrontato anche il tema della disparità di genere nel mondo della musica. C’è una netta predominanza maschile tra i musicisti, e secondo la cantante, ciò è dovuto a questioni culturali. Spesso alle ragazze viene suggerito di cantare piuttosto che suonare strumenti come la batteria. Questo approccio influisce anche sulla percezione delle opere musicali, poiché ci sono preconcetti riguardo alla “leggerezza” delle canzoni cantate da donne rispetto a quelle eseguite da uomini.

Episodi di sessismo nel percorso di Annalisa

Annalisa ha rivelato di aver subito parecchi episodi di sessismo, soprattutto sui social media, dove spesso le donne sono soggette a giudizi diversi rispetto agli uomini. La cantante elogia la “leggerezza” come strumento per veicolare messaggi importanti, ma sottolinea che non sempre alle donne è concesso di adottarla. Questa libertà è stata una conquista personale, poiché in passato sentiva di dover seguire uno stile più alternativo e cupo. La consapevolezza di apprezzare momenti felici e luminosi nelle canzoni ha segnato una svolta nel suo percorso artistico.

Con questo brano e le sue parole sincere, Annalisa continua a essere una figura influente nel panorama musicale italiano, dimostrando la forza dell’autenticità e della libertà espressiva.

Potrebbe Interessarti

Articoli che ti piaceranno

Se ti è piaciuto quest’articolo, amerai questi che ti proponiamo qui 

Cosa aspetti? Condividilo con i tuoi amici

+1500 persone hanno condiviso questo articolo.

WhatsApp
Facebook

Ti è piaciuto l'articolo?

Ogni giorno pubblichiamo fantastiche novità esclusive.. iscriviti per rimanere aggiornato.

0 +

Iscritti Felici

0 +

Articoli sul sito